Tecnocivis

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Comunicati stampa Da gennaio 2012 nuova campagna provinciale di autocertificazione delle caldaie: prime anticipazioni

Da gennaio 2012 nuova campagna provinciale di autocertificazione delle caldaie: prime anticipazioni

E-mail Stampa

WORKSHOP - Venerdì 2 dicembre, alle ore 15.00, presso la Sala Consiliare della Provincia di Savona, si terrà un workshop rivolto ai tecnici manutentori di caldaie per presentare la nuova Campagna di autocertificazione degli impianti di riscaldamento, che la Provincia di Savona lancerà ufficialmente a gennaio 2012. All’incontro, organizzato dalla Provincia di Savona, in collaborazione con Tecnocivis (ente di controllo ispettivo sugli impianti di riscaldamento), si parlerà delle nuove modalità, tempistiche e procedure per attestare l’avvenuta manutenzione delle caldaie (civili e domestiche) presenti su tutto il territorio provinciale (ad eccezione del comune di Savona). Il workshop rappresenta la prima di una serie di iniziative di comunicazione che da gennaio 2012 interesseranno tutti i cittadini. La campagna informativa, che sarà presentata in una conferenza stampa a fine gennaio 2012, avrà il patrocinio delle Associazioni di categoria, di quelle dei consumatori ed ambientaliste.

PROGRAMMA - I lavori si apriranno con il saluto del nuovo assessore all'ambiente, Santiago Vacca, del dirigente del settore Tutela del Territorio e dell'Ambiente, ing. Vincenzo Gareri e dell'Amministratore Delegato dell'Ente di controllo Tecnocivis, ing. Mariano Rosasco. Ad illustrare le novità tecnico-amministrative della nuova campagna di autocertificazione sarà l'ing. Giuseppe Rossetto, responsabile del servizio impianti termici di Tecnocivis. Concluderà l'incontro l'ispettore di Tecnocivis, Marco Pellicciotta.

CAMPAGNA DI AUTOCERTIFICAZIONE - La legge rende obbligatori i controlli sulla sicurezza e l’efficienza degli impianti di riscaldamento. Gli Enti locali tenuti a verificarne il rispetto della normativa sono i Comuni e le Province (per i Comuni che contano meno di 40.000 abitanti). La Provincia di Savona ha affidato le operazioni di controllo di sua competenza a Tecnocivis, che in qualità di Ente ispettivo effettua le verifiche su tutto il territorio provinciale savonese (escluso il Comune di Savona). Per consentire ai cittadini di affrontare i controlli dell'autorità, la Provincia di Savona, come molte altre amministrazioni comunali e provinciali in tutta Italia, indice a cadenza regolare una campagna di autocertificazione. Aderendovi, i cittadini possono autocertificare le operazioni di manutenzione dell'impianto, evitando così l'intero costo dell'ispezione, che altrimenti, per legge, sarebbe a loro carico.

RUOLO DEL MANUTENTORE - Il tecnico chiamato dai cittadini per effettuare la manutenzione delle caldaie, al termine delle operazioni, su richiesta dell'utente, potrà applicare il “bollino verde” della Provincia di Savona, per certificare l'avvenuta manutenzione, obbligatoria per Legge. Questo sistema garantisce al cittadino di non dover pagare nulla al momento dell'eventuale ispezione da parte dell'ente di controllo Tecnocivis, incaricato dalla Provincia di Savona di verificare che le operazioni effettuate dalle ditte manutentrici siano state fatte a regola d'arte (sono circa 300 quelle operanti sul territorio provinciale savonese).

Comunicato stampa (.pdf)

 


Provincia di Savona

RINA